Canto per Te

on 17 Settembre 2016
Visite: 150

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Questo canto è per te, amore mio,
che dal profondo sprigioni,
in un vortice raccolte
le profonde sensazioni.

Mai pensiero potrà tradurle,
mute rimarranno, ma non sconosciute,
il loro silenzio solo il cuore l'ascolta;
come perlacea rugiada su impalpabili tele,
è il cuore a tesserne le fibre.

Ma il destino volle, che al loro cospetto,
occhio fosse cieco, altra vista fu deputata,
altro destino assegnato
anche natura, per sua parte,
volle proteggerne la fragilità
nascondendole ai sensi.

Fù così deputato Amore
a dischiuderne il mistero,
ad ascoltarne il canto,
e come unica mano ne dipinge il volto,
come unico occhio ne scopre i colori.

Questo canto che non s'ode è Amore,
lo affido a te, insieme alla mia vita.

Figio